cancellazione protesto assegno dopo 5 anni

Spesso può succedere, in un momento difficile della vita, in cui si è a corto di liquidità o in un periodo in cui i soldi non girano come vorremmo, di non poter pagare un creditore a cui abbiamo fatto un assegno o una cambiale.

I debiti, per lavoro o per interessi privati, che pensavamo di saldare nei termini stabiliti, senza preoccupazioni o problematiche, si sono aggiunti ad altri e per forza di cose siamo diventati morosi e non abbiamo potuto chiudere il pagamento come volevamo.

Il creditore, per forza di cose, e per vantare il suo diritto di riscatto, avvierà dii certo un protesto che iscriverà il debitore nell’elenco protestati del CAI.

Questo comporterà delle restrizioni a livello finanziario, in quanto in caso di necessità di mutuo o prestiti la Banca non sarà disposta a concederceli; siamo diventati infatti dei cattivi pagatori.

La poca affidabilità che si dimostra essendo protestati porterà delle difficoltà che andranno superate soltanto estinguendo il debito; questo naturalmente subirà una maggiorazione di interessi ed oneri, ma ci cancellerà in breve tempo dalla lista nera.

Cancellazione protesto dopo 5 anni

Se invece non abbiamo denaro a sufficienza per estinguere il debito e coprire l’importo intero dell’assegno protestato più le eventuali maggiorazioni, altro non dovremo fare che attendere che passino cinque anni dal momento dell’iscrizione nell’elenco del CAI.

Il protesto verrà cancellato in maniera automatica, per legge, senza dover contattare degli avvocati per seguire la pratica o fare alcuna domanda. In definitiva il nostro nome sparirà dal registro specifico della camera di commercio senza dover far nulla, ma questo non cancellerà anche il debito: il creditore potrà rivendicare il suo diritto con tutti i mezzi legali possibili e a sua disposizione.

Se un assegno andrà protestato, quindi, dovremo cercare di pagare la somma il prima possibile, così da chiudere la faccenda senza dover avere difficoltà finanziarie in seguito.

ALBERTO ANGELIA

Sono uno scrittore specializzato nel settore assicurazioni e prestiti e vivo a Roma con la mia famiglia.

Torna alla homepage di Assicurazionieprestiti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.