carte di credito con bollettini postali

Le carte di credito con bollettini postali sono un sistema di pagamento elettronico che è proposto da banche e istituti finanziari supportati dal conto Poste Italiane.

In pratica potrai ottenere il rilascio di una carta revolving e pagare i rimborsi usando i bollettini postali o appoggiandoti al Banco Posta: è una soluzione particolarmente apprezzata dai giovani che desiderano avere una carta revolving, ossia una carta di credito con rimborso a rate.

I bollettini postali ti saranno inviati direttamente dall’istituto bancario e per il resto sarà sufficiente possedere un conto corrente simile come quello Banco Post: i rimborsi sono ricaricati sulla tua carta di credito e i soldi subito disponibili per i tuoi bisogni.

È interessante sapere che potrai richiedere la tua carta di credito anche se sei privo di conto corrente, dovrai solamente fare richiesta presso la filiale da te prescelta e potrai effettuare i pagamenti relativi alla carta revolving che si appoggia su un conto corrente, usando i bollettini postali.

In particolar modo per quanto concerne i giovani, è bene fornire tutte le corrette informazioni in merito, infatti, il tasso di interesse delle carte revolving è maggiore rispetto a quello degli altri tipi di finanziamento.

Le capital One con bollettini postali

Il TAEG relativo alle carte revolving è intorno al 15-20% e sono previsti ulteriori costi aggiuntivi, ad esempio, le spese per la quota associativa annuale, quelle per l’invio dell’estratto conto, le commissioni per il prelievo del carburante e per il prelievo bancomat.

Anche in questo caso, la rata, che solitamente è addebitata sul conto corrente bancario, può essere pagata tramite bollettino postale.

Le carte revolving sono realmente convenienti se hai la necessità di avere un credito sempre disponibile e privo di finanziamenti: quelle rilasciante da Banco di Napoli e Banca Sella sono comunque una sorta di prestito con tasso di interesse maggiore rispetto al classico fido bancario o al prestito personale.

Carte Revolving con Poste Italiane

Se sei in possesso di un reddito fisso che potrai dimostrare tramite busta paga, non avrai problemi ad avere la tua carta revolving ed è possibile ottenerla anche se sei protestato, ovvero nel caso tu non possa richiederla in quanto hai subito un protesto. Potrai richiedere la tua carta revolving con bollettino postale facendo domanda presso il tuo istituto di credito o finanziario senza alcuna difficoltà.

ALBERTO ANGELIA

Sono uno scrittore specializzato nel settore assicurazioni e prestiti e vivo a Roma con la mia famiglia.

Torna alla homepage di Assicurazionieprestiti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.