finanziamenti euronics a tasso zero e senza busta paga 2022

Cosa sono i finanziamenti Euronics e quali sono i requisiti necessari per ottenerne uno?

Questi prestiti sono stati pensati per garantire al richiedente un potere d’acquisto modulabile, in base all’offerta cui si è interessati.

Tale iniziativa è stata introdotta pochi mesi fa e offre a tutti (o quasi) la possibilità di accedere a un’ampia gamma di prodotti disponibili presso i punti vendita Euronics.

Inoltre, usufruendo della rateizzazione proposta dalla società con sede ad Amsterdam, ogni transazione risulterà ancora più semplice da gestire e non graverà in alcun modo sulle finanze del beneficiario.

A rendere questi finanziamenti così interessanti è la partnership tra Euronics ed alcuni tra i più autorevoli istituti di credito europei: proprio grazie a tali alleanze, la platea che può ottenere i finanziamenti risulta ancora più ampia, in virtù dei requisiti richiesti dalle banche.

Come accedere ai finanziamenti Euronics?

Prima di attivare una delle soluzioni disponibili, il richiedente può scorrere le varie opzioni direttamente sul sito ufficiale dell’azienda olandese.

Inoltre, inserendo i propri dati, il simulatore disponibile sulla piattaforma fornisce un quadro abbastanza preciso dell’operazione finanziaria.

In buona sostanza, il sistema consente di inserire l’importo da finanziare (compreso tra 290 e 5.000 euro) per ottenere un riepilogo dettagliato completo di tutti gli aspetti salienti: spese, rate, Tan e Taeg.

Inoltre, il simulatore permette di stabilire la durata del piano di rateizzazione, in modo da poter gestire in maniera ancora più oculata le proprie risorse.

Finanziamenti a tasso zero: offerte e requisiti

Euronics propone diversi finanziamenti, tra cui il cosiddetto finanziamento a tasso zero.

Disponibile soltanto in determinati periodi dell’anno, questa soluzione si basa sull’assenza di costi di gestione e altre spese legate agli aspetti burocratici.

Pertanto, selezionando questo finanziamento, il capitale da rimborsare non subirà nessun tipo di maggiorazione e sarà identico al prezzo di listino del bene che si vuole acquistare.

Di conseguenza, Tan e Taeg saranno pari a zero e l’utente non dovrà versare nessun interesse aggiuntivo.

Quest’opportunità può rivelarsi preziosa per chiunque voglia acquistare un prodotto il cui costo risulta particolarmente elevato. L’opportunità in questione è senza dubbio tra le più vantaggiose in assoluto ed incide molto meno sulla liquidità del cliente.

Parliamo, quindi, di un prestito finalizzato, che consiste nell’erogazione di una somma di denaro necessaria all’acquisto di un servizio o di un bene specifico. Ciò vuol dire che la natura dell’operazione finanziaria risulta indissolubilmente legata al prodotto acquistato.

È bene chiarire che il prestito in questione non viene erogato da Euronics, ma da società finanziarie esterne che fungono da intermediario, garantendo ad entrambe le parti l’assenza di rischi.

Una delle caratteristiche più importanti di questi finanziamenti sta nella straordinaria rapidità con cui vengono erogati, grazie anche al sistema innovativo della firma digitale, che consente di firmare gli appositi documenti senza doversi recare in negozio.

Ma quali sono i requisiti per poter accedere al finanziamento a tasso zero?

È necessario presentare un documento di identità valido, la tessera sanitaria o il codice fiscale e un documento di reddito come il Modello Unico, il cedolino della pensione o l’ultima busta paga.

Finanziamenti senza busta paga: i requisiti necessari

Se la soluzione appena descritta prevede la presenza di un documento di reddito, Euronics offre anche la possibilità di richiedere finanziamenti senza busta paga.

Per farlo, la catena olandese ha stretto accordi con alcune realtà affermate, in modo da garantire servizi di altissimo livello. In ogni caso, l’approvazione delle varie richieste pervenute ad Euronics spetta sempre alle finanziarie esterne, che possono autorizzare o meno l’erogazione del credito necessario, in base ai requisiti mostrati dal richiedente.

Due degli istituti di credito con cui Euronics collabora sono Findomestic e Agos. Qualora questi ultimi dovessero accettare il piano, le rate che il cliente dovrà versare saranno prive di costi accessori (spese burocratiche e oneri della pratica).

Per ottenere il finanziamento senza busta paga è possibile accedere al sito e consultare i requisiti necessari, oppure rivolgersi alla cassa di un qualsiasi punto vendita, chiedendo di poter entrare in contatto con una delle finanziarie coinvolte nell’operazione (Findomestic o Agos).

Quindi, andrà indicato l’elettrodomestico che si vuole acquistare a rate, cosicché l’azienda possa stabilire la spesa complessiva e l’entità delle singole rate. A quel punto, cliente e operatore di turno possono procedere con la richiesta di finanziamento.

Ciò che viene richiesto al richiedente è un documento d’identità in corso di validità, la tessera sanitaria, il Modello Unico (per i lavoratori autonomi e le partite IVA), oppure il documento d’identità, la tessera sanitaria e le ultime due buste paga (o gli ultimi due cedolini della pensione) del garante.

In entrambi i casi (Modello Unico o presenza di un garante), le possibilità di accedere al finanziamento sono molto elevate. Tuttavia, per ottenere quanto richiesto è necessario attendere il via libera della finanziaria.

Quali e quanti prodotti è possibile acquistare con i finanziamenti Euronics?

Presso i punti vendita Euronics è possibile acquistare elettrodomestici, accessori per la casa, articoli tecnologici e tutto ciò che è presente all’interno del catalogo digitale e cartaceo dell’azienda.

Chi desidera acquistare una console, una lavatrice o un televisore di ultima generazione, può approfittare delle numerose soluzioni messe a disposizione dalla catena olandese.

Parliamo, quindi, di un sostegno economico prezioso e per nulla scontato, che può far comodo a tutti coloro che non vogliono dar fondo al proprio stipendio, oppure a casalinghe, disoccupati e studenti che necessitano di un prestito veloce.

Come accennato in precedenza, i finanziamenti Euronics prevedono un tetto massimo di 5.000 euro, ma non impongono alcun limite sulla quantità di prodotti da poter acquistare.

ALBERTO ANGELIA

Sono uno scrittore specializzato nel settore assicurazioni e prestiti e vivo a Roma con la mia famiglia.

Torna alla homepage di Assicurazionieprestiti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.