king prestiti cambializzati: Opinioni e Recensioni

La società finanziaria King Prestiti, con sede ufficiale a Palermo, in Sicilia, offre in tutta Italia i suoi servizi legati proprio all’ambito dei prestiti finanziari.

Tra le sue soluzioni proposte, sono presenti varietà di servizi adatte per tutte le fasce di tipologia dei soggetti richiedenti, che tu sia un lavoratore autonomo o un dipendente d’azienda. Tra quest’ultime, spicca il servizio di prestito cambializzato.

Prestiti cambializzati King Prestiti

L’ormai affermata società finanziaria palermitana, difatti, andrà a far parte della fascia con permesso di erogazione di prestiti con cambiali ad autonomi cattivi pagatori, piuttosto che a dipendenti, studenti, pensionati o casalinghe.

Quali saranno le possibilità di questo tipo di prestito offerto?

King Prestiti permetterà la richiesta di prestiti di somma massima fino a 31.000 euro, e somma minima di 2.500 euro. Per quanto riguarda la scelta della modalità di rimborso, essa convergerà su due alternative principali:

  • tramite addebito diretto al tuo conto corrente (RID);
  • tramite cambiali emanate in concomitanza con il tuo ente creditore.

Invece, per quanto concerne l’effettivo pagamento delle rate, quest’ultimo potrà avere durata variabile da una minimo di 24 a un massimo di 120 mesi e l’importo che ti verrà concesso di versare per ogni rata sarà di un massimo del 30% del reddito mensile netto che percepisci.

Cosa serve per poter richiedere tale tipo di prestito?

Le tempistiche di richiesta, elaborazione ed emanazione della pratica per il tuo prestito, ha una durata di circa 7 o 10 giorni lavorativi.

All’interno di questo periodo verrà effettuato un continuo conteggio della possibile somma richiedibile, basandosi sulle tue entrate e uscite mensili a livello finanziario.

Per poter richiedere il tuo prestito non avrai bisogno di alcun tipo di specifica delle motivazioni per le quali andrai ad effettuarlo, essendo esso un prestito di tipo non finalizzato, anche se in alcune casistiche particolari potrebbe esserti richiesta una garanzia aggiuntiva, con conseguente presentazione di un’assicurazione sulla vita o di un garante per le responsabilità derivate dal prestito.

I documenti necessari per la richiesta invece sono:

  • Documento d’identità;
  • Tessera sanitaria;
  • Certificato residenziale;
  • Dichiarazione delle ultime due buste paga percepite, in caso tu sia un dipendente;
  • Attestato di svolgimento del servizio lavorativo, in caso tu sia un dipendente;
  • Attestato di prospetto di pensionamento, in caso tu sia un pensionato.

King Prestiti è sicura?

La società finanziaria fino ad ora citata, è iscritta all’Ufficio Italiano dei Cambi, gestito dalla Banca di Italia, come da consueto regolamento. Ciò gli conferisce quindi la piena autorizzazione nell’erogazione ed offerta di servizi finanziari in tutto il territorio italiano.

ALBERTO ANGELIA

Sono uno scrittore specializzato nel settore assicurazioni e prestiti e vivo a Roma con la mia famiglia.

Torna alla homepage di Assicurazionieprestiti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.