Mini Prestito Compass: il fido bancario di 1.500 euro

Il mini prestito Compass è un fido bancario, attraverso il quale ciascun beneficiario può ottenere liquidità aggiuntiva, versata direttamente all’interno del proprio conto corrente.

Il limite massimo del credito concesso da Compass è pari a 1500 euro.

Per la restituzione del debito, il richiedente può scegliere rate mensili da 50 o 100 euro ciascuna.

Le caratteristiche del prodotto

Il Mini prestito Compass è stato ideato per fornire liquidità aggiuntiva, disponibile fin da subito, sul conto corrente di qualsiasi richiedente.

La banca garantisce una riserva di denaro utile per affrontare spese extra o imprevisti.

Richiedere questo genere di prestito è davvero semplice: è sufficiente compilare l’apposita domanda online, oppure recarsi presso una qualsiasi filiale Compass e rivolgersi allo sportello.

Il Mini Credito Compass funziona esattamente come un fido bancario, pertanto non prevede alcuna scadenza fissa. Una volta richiesto, viene rinnovato automaticamente, senza che il beneficiario ne faccia ulteriore richiesta.

Come accade per la maggior parte degli abbonamenti, è necessario esprimere la volontà di interrompere il finanziamento una volta estinto il debito.

In che modo richiedere il Mini Credito Compass?

Ciascun richiedente può ottenere il Mini prestito in qualsiasi momento.

Prima, però, è necessario sottoporre la propria posizione ai controlli di routine della banca.

Se il conto è in regola e non vi sono pendenze arretrate, la banca concede il credito attivando il versamento direttamente sul conto del richiedente.

In tal modo, ciascun cliente può disporre di una risorsa aggiuntiva importante, utile ad affrontare spese impreviste.

Il denaro ricevuto potrà essere impiegato per effettuare ogni genere di pagamento, oppure acquistare beni e servizi. Accedendo al servizio, è possibile:

  • ottenere fino a 1500 euro, somma che viene accreditata automaticamente sul conto corrente del beneficiario
  • è possibile optare per rate mensili da 50 o 100 euro. L’ammontare, scelto direttamente dal cliente, viene indicato sempre sul relativo contratto
  • accettare tassi d’interesse minimi e assolutamente concorrenziali, in linea col mercato attuale
  • risanare mensilmente il debito contratto, scegliendo di pagare fino a 30 comode rate. Il valore di ciascuna rata, infatti, può essere di 50 o 100 euro, in base alle esigenze del debitore

Come funziona il Mini prestito Compass?

Il fido bancario Compass è una soluzione comoda e rapida, che consente a tutti i titolari di un conto corrente Compass di affrontare spese impreviste a cuor leggero, senza essere costretti a chiedere un finanziamento.

La banca concede una cifra compresa tra 100 e 1500 euro e consente di fissare l’ammontare delle rate necessarie alla restituzione del debito.

Una volta ottenuto il prestito, il cliente può decidere autonomamente come utilizzare il denaro, senza specificare alla banca come intende spenderlo. Il denaro ottenuto va restituito a partire dal mese successivo, mediante comode rate da 50 o da 100 euro.

Una volta restituita la cifra iniziale, il debitore è libero di interrompere l’erogazione del prestito oppure richiedere nuovamente liquidità aggiuntiva sul proprio conto.

ALBERTO ANGELIA

Sono uno scrittore specializzato nel settore assicurazioni e prestiti e vivo a Roma con la mia famiglia.

Torna alla homepage di Assicurazionieprestiti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.